Azioni e contesti inclusivi. La rete CTS-CTI di Varese per scuola, famiglia e territorio

Obiettivi

  • sollecitare i partecipanti ad una riflessione attorno ai nodi problematici della differenziazione didattica;
  • fornire strategie e strumenti operativi per la comprensione delle dinamiche relazionali interne alla scuola e delle possibili linee di intervento;
  • offrire la possibilità di sperimentare, attraverso formazione e consulenza, l’attuazione di  strategie funzionali;
  • consolidare il lavoro di rete dei docenti con le reti interne ed esterne alla scuola per favorire la condivisione delle problematiche e delle possibili risposte;
  • giungere alla definizione di buone prassi educative.  

Modalità operativa:

  1. Identificazione dei team/CdC coinvolti nel progetto
  2. Acquisizione di un linguaggio comune sulla differenziazione
  3. Presentazione degli strumenti operativi della “differenziazione didattica”
  4. Progettazione, realizzazione e verifica di unità didattiche differenziate
  5. Condivisione delle UdA fra i team/CdC di ogni singolo ordine di scuola
  6. Presentazione dei risultati della sperimentazione ai docenti di tutta la scuola
  7. Convegno finale di presentazione dei risultati.
Vai alla barra degli strumenti